Parco Monte Barro promozione del patrimonio ambientale e culturale a cura della Società Cooperativa Sociale Eliante Onlus

News/EventiUn'estate di natura con i Centri Estivi per bambini e ragazzi al Parco Monte Barro

Un'estate di natura con i Centri Estivi per bambini e ragazzi al Parco Monte Barro

Trovate subito la scheda d'iscrizione qui sotto

CLICCA QUI PER SCARICARE E COMPILARE LA SCHEDA D’ISCRIZIONE

Si prega di compilare la scheda in ogni sua parte, una per ogni partecipante.

 

PRIMA D'INVIARE LA SCHEDA D'ISCRIZIONE CONTROLLATE QUI SOTTO LA DISPONIBILITA' DEI POSTI. L'aggiornamento è continuo ed è generato tenendo conto delle iscrizioni che man mano si aggiungono. 

Le iscrizioni si possono effettuare, solo nei turni con ancora posti disponibili, entro il giovedì della settimana precedente l'inizio del turno. 

IMPORTANTE: I TURNI SARANNO ATTIVATI SOLO AL RAGGIUNGIMENTO DEL NUMERO MINIMO DI 12 ISCRITTI.   

 

IN QUALE PERIODO (la disponibilità dei posti è aggiornata alle ore 9.00 del 17 giugno 2024)  

 

- 1° settimana 10/6 - 14/6   

- 2° settimana 17/6 - 21/6  - 

- 3° settimana 24/6 - 28/6  - IL TURNO E' ANNULLATO PERCHE' NON HA RAGGIUNTO IL NUMERO MINIMO DI ISCRIZIONI

- 4° settimana 1/7 - 5/7  -  TURNO CONFERMATO - CI SONO ANCORA POSTI DISPONIBILI

- 5° settimana 8/7 - 12/7  -  TURNO CONFERMATO - CI SONO ANCORA POSTI DISPONIBILI

- 6° settimana 15/7 – 19/7   -  TURNO CONFERMATO - CI SONO ANCORA POSTI DISPONIBILI

- 7° settimana 22/7 - 26/7  -   TURNO CONFERMATO - CI SONO ANCORA POSTI DISPONIBILI

- 8° settimana 29/7 - 2/8  -  TURNO CONFERMATO - CI SONO ANCORA POSTI DISPONIBILI 

- 9° settimana 26/8 - 30/8 -  TURNO CONFERMATO - CI SONO ANCORA POSTI DISPONIBILI 

- 10° settimana 2/9 - 6/9  - TURNO CONFERMATO - CI SONO ANCORA POSTI DISPONIBILI 

 

INFORMAZIONI GENERALI

Il programma prevede anche quest'anno esperienze all'aria aperta, escursioni, laboratori, giochi e tanto altro.

Manualità, fantasia, capacità di progettare da soli e in gruppo e ovviamente tanta natura saranno protagonisti di tutte le settimane. Le esperienze si svolgeranno prevalentemente all'aperto, a diretto contatto con i luoghi più caratteristici del Parco, e prevedono l'uso delle aule didattiche solo in caso di necessità.

Anche quest'anno si alterneranno attività naturalistiche, con tanti nuovi giochi preparati dalle nostre operatrici per l’estate 2024, e laboratori che permetteranno di dare spazio alla manualità e alla creatività.  

Nel corso delle settimane estive 2024 sarà proposto un nuovo percorso che, riprendeno l'esperienza dello scorso anno, permetterà di approfondire i temi dell'agricoltura sostenibile e della relazione tra i consumi alimentari e l'ambiente, con visite settimanali alla Cascina Selvettodove si potrà accedere ai campi e agli orti per partecipare alle pratiche di cura e manutenzione dei coltivi, di raccolta della frutta, ecc.  In programma anche alcune escursioni a piedi per raggiungere località poste fuori dai confini del Parco.

All'arrivo i partecipanti troveranno ad attenderli un gioco di accoglienza. Dopo il trasferimento nelle due sedi operative si partirà per un’escursione organizzata a tappe (tipo caccia al tesoro con indovinelli, giochi di abilità, scoperte sempre nuove...), dopo la pausa pranzo inizieranno i laboratori, i giochi a squadre e i laboratori manuali, ci sarà una pausa per la merenda e un momento per il "gioco libero".

Le attività naturalistiche saranno incentrate sul "lavoro del naturalista" i bambini potranno maneggiare reperti naturali sia sul campo sia nelle aule didattiche, e impareranno ad osservare la natura e i suoi fenomeni anche con esperimenti e dimostrazioni divertenti eseguite dagli operatori o dai bambini stessi.

I naturalisti diventeranno quindi anche archeologi, storici, geografi, artisti, e tanto altro, grazie a momenti dedicati alla pittura, alla musica, alla scultura, ecc. Ci saranno infatti spazi creativi dedicati all’arte, dove alcuni degli oggetti raccolti o altri materiali di recupero diventeranno opere d’arte di vario tipo: disegni, mosaici, concerti musicali, piccole sculture, ecc.

 

INFORMAZIONI ORGANIZZATIVE

Le settimane si svolgono dal lunedì al venerdì, con entrata a partire dalle ore 8.10 e termine, per il rientro a casa, alle ore 17.00. L'età dei partecipanti è compresa fra i 6 anni (compiuti) e i 15 anni. Saranno formati gruppi omogenei per fasce d'età. Il pranzo sarà portato da casa dai partecipanti.

Ciascun gruppo sarà seguito sempre da almeno due operatirici esperte e laureate in materie scientifiche, artistiche o umanistiche. Tutto il personale è formato sui temi della sicurezza e prevenzione.

L’arrivo e la ripartenza dei bambini sarà per tutti i turni presso la Sede del Parco Monte Barro a Galbiate, in via Bertarelli 11.

All’inizio e alla fine delle giornate i partecipanti sono accolti e riconsegnanti ai genitori (o a loro incaricati con delega scritta e fotocopia del documento d’identità).

Il gruppo (o i gruppi) raggiungeranno poi le destinazione dove è posto il campo base con bus navetta.

La località dove sarà posto il "campo base" è l'Eremo Monte Barro, dove si trovano ampi spazi all’aperto, un’aula al coperto e i servizi igienici. 

 

Uscita in autonomia

Se, nel pomeriggio, al termine delle attività, il bambino o la bambina sono autorizzati a ad andare a casa da soli, la famiglia deve compilare e firmare uno specifico modulo/liberatoria 

che può essere consegnato direttamente alle operatrici il primo giorno di frequenza.

 

QUANTI PARTECIPANTI 

Ognuna delle settimane potrà accogliere al massimo 40 partecipanti, in questo caso divisi in due sottogruppi seguiti ciascuno da due operatrici. 

IMPORTANTE. I turni saranno attivati solo al raggiungimento del numero minimo di 12 iscrizioni.

 

QUANTO COSTA  

I costi di partecipazione godono di alcune riduzioni grazie al contributo erogato dal Parco Monte Barro a sostegno dell'organizzazione delle settimane estive 2024.

Residenti nei Comuni dell'Ente Parco Monte Barro: Galbiate, Pescate, Garlate, Lecco, Malgrate, Oggiono, Valmadrera 130 € settimanali

Residenti in altri Comuni € 150 settimanali.

 

Riduzioni per tutti i partecipanti

Nel caso di più fratelli/sorelle iscritti, ogni partecipante dopo il primo avrà una riduzione di 20 euro

Nel caso d’iscrizione a due o più turni, ogni settimana dopo la prima gode di una riduzione di 20 euro

Le modalità di pagamento sono riportate sulla scheda d’iscrizione, inviata a parte su richiesta oppure scaricabile  QUI

   

La quota d’iscrizione comprende

  • La presenza di un numero adeguato di operatori per ogni turno, anche nel caso di un numero ridotto di partecipanti.
  • L’utilizzo delle strutture e dei servizi.
  • La fornitura del materiale didattico e di quello necessario alle attività laboratoriali.
  • L’assicurazione r.c. e infortuni.
  • Il costo dei bus navetta da e per Galbiate.
  • La sanificazione costante dei locali e dei servizi igienici, e l’adeguamento alle normative di sicurezza anti Covid 19.

 

La quota d’iscrizione non comprende

  • Il trasporto dei partecipanti all’appuntamento con le guide a Galbiate.
  • L’eventuale merenda della mattina e quella del pomeriggio, che va fornita dalla famiglia.
  • Il pranzo di ogni giorno, che va fornito dalla famiglia.

 Nota sui pasti. Per evitare rischi di contagio sarà posta la massima attenzione per evitare lo scambio di cibo fra i bambini.

 

PROGRAMMA GIORNALIERO

8.10 - 8.30 accoglienza dei partecipanti a Galbiate, Villa Bertarelli

8.30 partenza del bus navetta o partenza a piedi per escursione 

9.10 inizio attività naturalistiche a tema, con laboratori

10.30 merenda nel Parco (a carico delle famiglie)

11.00 proseguono le attività e i laboratori

12.00 attività libera e sorvegliata oppure compiti scolastici (facoltativo, solo nelle due settimane che precedono l’inizio della scuola)

12.30 pranzo (a carico delle famiglie)

14.00 attività libera sorvegliata

14.30 giochi, laboratori e attività artistiche a tema

16.30 merenda (a carico delle famiglie)

17.00 uscita dal Centro dei partecipanti, a Galbiate Vill aBertarelli.

 

PASTI

I pasti sono da portare da casa. Nelle aule, in quanto aule didattiche, non sono disponibili stoviglie, attrezzature da cucina e forni di alcun genere.  

 

ASSICURAZIONI

Eliante è assicurata RCT con polizza CAES ASSICURAZIONI. La copertura assicurativa non sussiste per i trasferimenti o i viaggi effettuati con mezzo proprio, altrui, privato o pubblico utilizzati per raggiungere il luogo delle Settimane al Parco 2024.

Per i partecipanti è prevista l’attivazione di una polizza speciale infortuni valida per il periodo di frequenza.

 

ORGANIZAZIONE E CONTATTI

Cooperativa Eliante ONLUS -  www.eliante.it - educazione@eliante.it – Tel. 3662380659  

 

ALCUNI CONSIGLI E ALCUNE RACCOMANDAZIONI GENERALI

  • Sempre necessari: scarpe comode da escursione, un cappellino per il sole, una mantellina anti pioggia.
  • Evitare di appesantire di cibo, e soprattutto di bevande, lo zaino che sarà sulle spalle dei bambini nel corso delle escursioni.
  • Invece di tante bottigliette è meglio portare una sola borraccia, che si potrà riempire ogni volta che sarà necessario, riducendo il peso da portare e riducendo l’uso della plastica.
  • Per ridurre l’uso eccessivo di bicchieri usa e getta, consigliamo di portare una tazza di plastica, lavabile e riutilizzabile, in cui poter versare le bevande.
  • Potrebbe essere utile uno zaino o una borsa con un cambio completo di indumenti da lasciare nei locali di appoggio tutta la settimana e usare in caso di “docce improvvise”.
  • Completamente inutili e sconsigliati sono i telefonini o altri strumenti elettronici. Per eventuali urgenze ci saranno i telefoni dei vostri accompagnatori.
  • Potrà essere utile una crema solare che dovrà essere spalmata già alla mattina prima di arrivare.
  • Anche un repellente anti-zanzare, se usato, potrebbe essere utile in alcune giornate.
  • Utile anche un piccolo asciugamano. Anche se nelle strutture saranno sempre disponibili rotoli di carta asciugamani, usare il proprio portato da casa permette di ridurre lo spreco di carta aiutando l’ambiente.
  • Utile anche un telo leggero per sdraiarsi sui prati.
  • Astuccio con cancelleria di base (come quello portato a scuola abitualmente). Pur avendo a diposizione in ogni aula tutto il materiale di lavoro necessario può aiutare avere con sè il proprio astuccio.
  • Si potranno anche portare un libro da leggere oppure, addirittura, il materiale per i compiti delle vacanze assegnati dalla scuola, soprattutto nelle due settimane che precedono l'inizio dell'anno scolastico 2024 - 2025. Non si sa mai, magari durante le pause fra un’attività e un’altra …..
  • Sarà predisposto un registro per le comunicazioni in cui saranno inseriti tutti i promemoria scritti dai genitori nel caso debbano segnalare qualcosa d’importante e contingente agli operatori dei vari gruppi.

 

PRIVACY 

 

Qui l’informativa sulla privacy

 

 

---------------------------------

L’iniziativa rientra nel programma BenEssere in natura, sostenuto da Regione Lombardia e promosso dalla rete delle aree protette lombarde, per sostenere e rinforzare attività all’aperto che aiutino a recuperare il rapporto tra uomo e natura, anche come fonte di benessere fisico e mentale.

 

Le ultime news